• Per informazioni su Ordini

    Contattare il numero Whatsapp +39 366 359 5627

  • Per informazioni e consulenze sui nostri integratori scrivi ai nostri farmacisti:

    Scrivici a consulenzaovf@gmail.com

  • Avvertenze

    Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Consultare sempre il proprio medico curante prima di assumere gli integratori.


  • Spedizioni Estero

    Per informazioni premere QUI


Tags

integratore INTEGRATORI integratore alimentare ovf LABO antirughe INTEGRATORE NUTRIZIONALE

Speciali

Tutte le offerte speciali

Prodotti visti

OVF BROMELINA BRASILIANA 1250 GDU 120 CPS

OVF BROMELINA BRASILIANA 1250 GDU 120 CPS

OVF BROMELINA BRASILIANA 1250 GDU 120 CPS

Bromelina 2500 GDU*/g (estratta da Ananas Comosus Stipites, maltodestrine da mais). Capsula acido-resistente di origine vegetale (idrossi-propil-metil-cellulosa, pectina amidata). Addensante: cellulosa microcristallina. Antiagglomerante: Silice colloidale idrata.

INTEGRATORE ALIMENTARE

GLUTEN FREE,
SENZA SOIA E LATTOSIO, SUGAR FREE,
NICHEL FREE

-17,00 €

49,90 €

In Saldo In Saldo!

32,90 €

Aggiungi al carrello

Aggiungi alla mia lista dei desideri

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 3 points può essere convertito in un buono di 0,30 €.

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 other products in the same category:

Dettagli

CAPSULE ACIDO RESISTENTI SENZA BIOSSIDO DI TITANIO

Modalità d’uso

Assumere una o due capsule lontano dai pasti.

A chi è consigliato?

In caso di infiammazione con formazione di edemi infiamma- tori, in caso di cellulite e forte ritenzione di liquidi, in presenza di gambe pesanti con o senza presenza di varici. In chi ha pro- blematiche di ipercolesterolemia risulta utile in associazione la terapia per l’ipercolesterolemia, per la sua attività proteolitica e fibrinolitica.

La bromelina è una miscela di diversi enzimi, peptidasi, glucosidasi, cellulasi con glicoproteine e inibitori proteici. Questa miscela ha un’importante azione enzimatica su specifici legami peptidici, i legami che uniscono gli aminoacidi per formare le proteine.

La bromelina è in grado di legarsi a recettori di superficie dei linfociti-T che rispondono a segnali proinfiammatori. Il legame della bromelina con questi recettori interrompe la catena di segnalazione svolgendo così azione antinfiammatoria. Alcuni studi hanno mostrato una certa capacità nel trattare l’osteoartrite del ginocchio, dolori ed edema conseguenti a trattamenti chirurgici e dolori muscolari dopo intenso esercizio fisico.  E' inoltre un inibitore dell’aggregazione piastrinica, un inibitore della formazione di trombi e mostra azione fibrinolitica. Sembra possa esserci un’attività antiaterosclerotica grazie alla capacità della bromelina di impedire la trasformazione dei macrofagi in foam cells, tappa essenziale nella formazione della placca aterosclerotica.

Numerosi studi in vitro e su modelli animali hanno dato risultati incoraggianti ma al momento mancano altrettanti studi di qualità su umani che possano confermarne il ruolo nella prevenzione e nel trattamento delle patologie cardiovascolari. Studi eseguiti in vitro e su modelli animali hanno evidenziato come la bromelina possa impedire la proliferazione di cellule tumorali, agendo su numerose vie biochimiche essenziali per determinarne lo sviluppo e la proliferazione. Purtroppo mancano studi importanti che ne possano giustificare l’uso nel trattamento del cancro nell’uomo. Rari studi riportano una qualche efficacia nel ridurre alcuni dei fastidiosi effetti collaterali legati ai trattamenti chemioterapici, in specie a carico delle mucose di bocca e gola. Un interessante studio mostra come la bromelina possa interferire con la formazione di betamiloidi, il cui accumulo si sospetta possa avere un ruolo nella patogenesi della malattia di Alzheimer, svolgendo così un’azione protettiva nei confronti dello sviluppo di malattie neurodegenerative. 

Nel campo della medicina alternativa estratti di ananas sono stati a lungo utilizzati come coadiuvanti per il dimagrimento. Purtroppo al di là di resoconti aneddottici non esistono studi scientifici sul tema. Un’interessante lavoro in vitro, condotto su adipociti, ha mostrato tuttavia una forte azione della bromelina nel ridurre l’accumulo di trigliceridi nelle cellule del tessuto adiposo, nell’inibirne lo sviluppo e nell’indurne apoptosi, ovvero la morte cellulare. Queste azioni sarebbero dovute ad una azione sulla via metabolica che stimola l’adipogenesi mediata dal PPARγ e su quella che regola lipolisi e apoptosi indotta dal TNFα. Se ulteriori dati confermeranno quelli raccolti da questo studio si potrebbe aprire un’interessante spazio per l’utilizzo di bromelina per il trattamento dell’obesità.

Commenti

No customer comments for the moment.

Scrivi la tua recensione

OVF BROMELINA BRASILIANA 1250 GDU 120 CPS

OVF BROMELINA BRASILIANA 1250 GDU 120 CPS

Bromelina 2500 GDU*/g (estratta da Ananas Comosus Stipites, maltodestrine da mais). Capsula acido-resistente di origine vegetale (idrossi-propil-metil-cellulosa, pectina amidata). Addensante: cellulosa microcristallina. Antiagglomerante: Silice colloidale idrata.

INTEGRATORE ALIMENTARE

GLUTEN FREE,
SENZA SOIA E LATTOSIO, SUGAR FREE,
NICHEL FREE

Scrivi la tua recensione